ANGELA SIMONE

Quando parlo dei miei 'gioielli di carta' mi piace usare il termine 'emozionale' perché sono davvero realizzati con il cuore e spero portino gioia e benessere a chi li indossa. 

Sono realizzati interamente a mano perché il disegnare, tagliare, arrotolare e incollare la carta è già, di per sè, una meditazione a cui tendo. Il lavoro si alterna infatti tra una fase di rigorosa precisione, in cui segno e taglio la carta ad un'altra di pura creatività, in cui 'compongo' il pezzo.

Il cartoncino ondulato mi ha sorpreso e affascinato perché arrotolandolo posso creare volumi dai forti contrasti che esaspero aggiungendo colore sfumato e cangiante, i gioielli acquistano così una più forte valenza scultorea e gestaltica, che con altre tipologie di carte sarebbe più difficile da ottenere.

Please reload

Broche corrugated cardboard_metal
Broche corrugated cardboard_metal
press to zoom
Collana blu Ph Andrea Salpetre
Collana blu Ph Andrea Salpetre
press to zoom
IMG_5875rit3_Angela-Simone_'DENTRO-L'INGRANAGGIO'-low
IMG_5875rit3_Angela-Simone_'DENTRO-L'INGRANAGGIO'-low
press to zoom
Necklace 'Afro' 2010
Necklace 'Afro' 2010
press to zoom
BROCHE unrolled cardboard gold + metal
BROCHE unrolled cardboard gold + metal
press to zoom
Necklace 'Srotolata' 2004
Necklace 'Srotolata' 2004
press to zoom
Necklace 'Merletto' 2004
Necklace 'Merletto' 2004
press to zoom
Earrings, corrugated cardboard
Earrings, corrugated cardboard
press to zoom

A PROPOSITO DI ME

Nata ad Albenga (SV) da genitori salentini, mi sono trasferita a Milano nel 1983 per frequentare il corso di grafica all'Istituto Europeo di Design. 

Qui ho vissuto e lavorato come grafica giornalista per diverse testate femminili, negli ultimi 15 anni per le redazioni di Glamour e Elle Italia.

Le mie origini hanno un grande peso sul mio lavoro con la carta; fin da piccola sono stata abituata al riciclo, alla manualità, a reinventare e decontestualizzare gli oggetti, così dal 2003 disegno e creo anche 'gioielli di carta'. Preferisco la carta ad altri materiali perché è il materiale che sento più vicino a me, forte e fragile allo stesso tempo, può essere delicata ma anche resistente. 

Contemporaneamente al mio lavoro di grafica ho sempre seguito anche corsi sulle diverse tecniche di lavorazione cartacea e da diversi anni propongo a mia volta laboratori.

Il mio lavoro con la carta si colloca tra arte/design/artigianato, è riconosciuto ormai internazionalmente e mi ha dato accesso ad eventi importanti legati al 'gioiello contemporaneo'.

Please reload